COS'E' LA PROTESI FISSA?

La protesi dentale fissa consente di sostituire i denti mancanti o fortemente danneggiati in maniera permanente, garantendo al paziente un sorriso impeccabile, come quello assicurato dai denti naturali. La protesi dentaria fissa si compone di capsule e corone formate da materiali come lo zirconio e la ceramica in grado di assicurare un risultato ottimale anche in termini di resistenza e biocompatibilità, oltre che estetici. Quest’ultime vengono ancorate dal dentista ai cosiddetti “elementi pilastro”, rappresentati da impianti e denti naturali.

COS'E' LA PROTESI MOBILE?

Con il termine “protesi mobile” si intendono tutte le protesi atte alla sostituzione di intere arcate o parti di essa. Sono definite mobili in quanto possono essere rimosse facilmente dal paziente durante l’arco della giornata.
Protesi mobili sono la protesi totale, la protesi parziale e la protesi mista-scheletrata.

COS'E' L'INTARSIO DENTALE?

Gli intarsi sono otturazioni eseguite nel laboratorio, usate per i denti posteriori (premolari e molari). Dopo la rimozione delle vecchie otturazioni difettose o della carie, viene presa un’impronta della cavità.

COSA SONO LE FACCETTE DENTALI?

Le faccette dentali, conosciute anche come “faccette estetiche” (o veneers), sono dei particolari involucri in ceramica che vengono applicati sulla superficie esterna del dente per migliorare l’aspetto estetico del proprio sorriso, nascondendo i vari difetti legati ad esempio alla forma, al colore o anche alla posizione dei denti. Possiamo dire che le veneers sono considerate come delle protesi particolari: in pratica sono delle placchette sottili, realizzate in ceramica oppure in porcellana, che vengono incementate sulla superficie dei denti che presentano delle imperfezioni. Proprio come le unghie finte, le faccette dentali vengono incollate sopra uno o più denti per migliorare l’aspetto estetico del sorriso di una persona. Dietro a queste placchette però, ci sono anni di studi e ricerche effettuate in questo settore: grazie a questi restauri, ogni persona può avere una dentatura splendente, candida e senza imperfezioni.

COSA E' LA TECNICA CAD CAM?

In odontotecnica la tecnologia CAD-CAM permette, attraverso uno scanner 3D la lettura del modello di un moncone naturale ricavato dall’impronta fornita dall’ Odontoiatra o ricavato direttamente da uno scanner intraorale 3D sempre a cura dell’Odontoiatra (del dente preparato) o di Abutment (moncone/i implantare) realizzati in titanio (generalmente) oppure in acciaio chirurgico, oro, o in casi con problematiche estetiche (settori anteriori) con allumina o con i nuovi materiali quali la Zirconia (nome commerciale dell’ossido di zirconio, rinforzato con Ittrio) oppure con la ceramica integrale di recente introduzione Disilicato di Litio. Effettuata la lettura, attraverso il software del computer vengono elaborati i dati ed inviati alla macchina utensile CAM che estrude , fresa dal pieno oppure sinterizza con un laser dedicato la cappetta o il ponte del materiale scelto per la ricostruzione protesica. Terminata la lavorazione CAD-CAM si procede alla consegna della struttura allo studio odontoiatrico per la prova del manufatto .